mercoledì 29 maggio 2013

Minestra di foglie di ravanello e tarassaco

Minestra verde verde.
Facile facile.
Sana sana: il pieno di sali minerali e sapore.
Saziante, ma leggerissima!
E' il sistema più pratico che conosco per sfruttare le foglie dei mazzetti di ravannelli e per mitigare, allo stesso tempo, il sapore un po' forte del tarassaco ;-)
E' così facile che non mi dilungo oltre: per ogni persona tagliare e portare a ebollizzione in un bicchiere circa di acqua una patata, una grossa manciata di foglie di ravanello e un uguale volume di foglie di tarassaco (anche quelle più grandine che si trovano adesso, perchè il tutto viene frullato o passato e quindi che siano più coriacee poco importa), uno spicchio di aglio e un pizzico di sale.
Quando la patata è tenera (più verrà tagliata finemente è più veloce sarà la cottura) passare il tutto col passaverdura, nell'estrattore o frullare semplicemente.
Un goccio di olio extra vergine di oliva esclusivamente a crudo se gradito.
Piace anche ai miei bimbi!

8 commenti:

Ale ha detto...

Usare le foglie dei ravanelli, che idea, l'idea della zuppa è eccellente!

luby ha detto...

è buonissima!
la faccio anche io ma senza tarassaco, che ovvio, ora proverò ;)

erbaviola ha detto...

Vabbé, dillo! Hai messo una cimice in casa mia e hai sentito "ma per cos'altro le possiamo usare le foglie dei ravanelli?" … questi blogger! ;) Grazie!

laquasimutter ha detto...

Ho scoperto il tuo blog grazie a un'amica che me l'ha segnalato, me lo spulcio per bene e me lo segno: sono una quasi mamma che prova disperatamente a essere vegana (anche se non sempre ci riesce), vegetariana da 7 anni e con tutta l'intenzione di crescere l'inquilino della pancia ALMENO vegetariano! :)
Passerò di qui spesso.

yari ha detto...

Ecco come far fuori le foglie dei ravanelli! A volte mi capita di utilizzarle per fare il pesto, ma non avevo mai pensato a un loro utilizzo anche in questo modo.

Conservazione cellule staminali ha detto...

Grande blog, verrò di nuovo qui!
La ricetta è incoraggiante, sembra grande!

Isabella Elise Siciliano ha detto...

Grazie a tutti! Ma davvero prendo complimenti per la ricetta più facile e che richiede meno inventiva del mondo :-P In Francia poi è anche abbastanza comune credo... Ma io ricevo con piacere, che fa sempre bene! :-D

passatotralemani ha detto...

Inserito ufficialmente nella raccolta, grazie <3