venerdì 18 aprile 2008

Torta di okara di Gormlaith


Ho preso l’idea per questa fantastica torta dal blog TuttaNatura, di Gormlaith, esattamente la pagina è questa:

http://tuttanatura.blogspot.com/2008/04/torta-di-okara.html

Mi mancavano le gocce di cioccolato fondente e la margarina, ma come sempre non ho resistito ed ho voluto tentarne ugualmente una versione alternativa! Le quantità esatte non erano indicate (le ricette migliori riescono sempre per caso e vengono bene a occhio!) così sono andata ad occhio pure io, variando inevitabilmente il risultato rispetto all’originale, che è molto diverso in foto...

La torta però è molto buona ed è talmente semplice da fare che rinnovo tutti i miei super complimenti a Gormlaith e posto in suo onore il mio risultato!

Ingredienti:

-2 tazze di okara fresco circa (io avevo fatto due litri di latte di soia)

-1 tazza di farina

-3/4 tazza di fruttosio

-2 cucchiai di semi di zucca

-2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

-1 bustina di lievito vanigliato (o cremor tartaro)

Preparazione:

In una ciotola capiente ho versato l’okara, la farina e il fruttosio, mescolando molto bene. Siccome ho messo molto okara rispetto alla farina non ho avuto bisogno di aggiungere liquidi, ma al bisogno si può aggiustare la consistenza con del latte di soia, come fatto da Tuttanatura.

Ho mescolato anche i semi di zucca (visto che ero senza cioccolato) e l’olio d’oliva; solo all’ultimo lo lievito, amalgamando molto bene.

Versato in una tortiera rotonda dopo averla unta e infornato a 160°C per 30 minuti circa (prova del coltello consigliatissima, visto il caratteraccio individuale dei forni, come già consigliato sul post originale).

Il risultato è stato un dolce molto buono, semplice; sicuramente meno lievitato e farinoso (a giudicare dalle fotografie) rispetto a quello di Gormalaith. Potrei descriverne la consistenza come simile a quella della pastiera napoletana (più morbido), ma credo che dalla fotografia si riesca abbastanza ad intuire...

Che dire: buona e facile, più di così!!!

3 commenti:

Gormlaith ha detto...

Ma che sorpresa! Sono venuta a fare un giretto ed ecco che ritrovo la mia torta, anche se devo dire che la tua versione é veramente interessante: penso proprio che la farò presto! Grazie mille, un abbraccio.

APPyLE ha detto...

ciao... o meglio paicere di conoscerti :-) E' da secoli ke ti seguo.... a pensarci bn è 1 dei primi blog ke vertono su qst tipo di cucina ke ho iniziato a seguire regolarmente..... sn sulla buona strada.... mi hai dato tante di quelle idee :-D

mammafelice ha detto...

Grazie! Sei molto gentile, ma spesso riporto solo cose che copio, come in questo caso ;-)