domenica 15 febbraio 2009

Gnocchetti di grano duro ai legumi


Ultimamente sono in vena di pasta!
Il tempo però latita come sempre, così ho optato per il formato “gnocchetti”, che richiede il minimo lavoro indispensabile!
Ingredienti per tre persone:
-200 grammi semola di grano duro
-100 grammi preparato per dosa (ossia, in questo caso, piselli secchi, lenticchie e riso integrale in parti uguali, macinati con il mulino)
-poco meno di 200 ml di acqua (aggiungetela piano piano, fino ad ottenere una palla elastica e non appiccicosa)
Preparazione:
Sul piano da lavoro pulito o in una grossa ciotola, incorporate gradualmente l’acqua alle farine ben miscelate e lavorate per benino l’impasto, per renderlo compatto ed elastico.
Lasciatelo poi riposare (coprendo con un panno) per una mezz’ora.
Preparate una teglia infarinata per sistemare gli gnocchetti man mano che li farete. Prendendo un poco di pasta per volta, lavoratela sul piano di lavoro leggermente infarinato, fino ad ottenere un salamino sottile un centimetro circa , che taglierete a gnocchetti con un coltello (meglio che siano piccini).
Io ho versato gli gnocchetti in abbondante acqua salata e bollente ed ho lasciato cuocere per 7 minuti circa, ma dipende dalle dimensioni della vostra pasta e dal grado di cottura desiderato.
ho condito con un pesto pomodoro e melanzane, ma qualunque sugo va bene!
E’ un piatto molto saziante, ma, sopratutto, completo! Inserendo al farina di uno o più legumi assieme a quella di grano duro si ottiene un piatto unico, con tutti gli amminoacidi essenziali.
E’ un modo eccellente per rendere più nutriente la pasta per un bambino, specie per quelli che non vanno matti per i legumi.
Il sapore dei piselli, in questo caso, si è rivelato veramente gradevole.
Unico neo: come fare se non avete un mulino? Potete aggiungere (anche se in proporzione leggermente meno) della farina di ceci, che si trova facilmente.
Oppure, se avete un macinacaffè, potete macinare piccole quantità per volta di legumi, dal momento che è sufficiente aggiungerne una piccola porzione per completare il profilo amminoacidico del vostro piatto.
Mi chiedo perchè non siano comuni (ne ho vista una sola marca, cara e poco comune) paste addizionate con farina di legumi.

8 commenti:

manu e silvia ha detto...

originali questi gnocchetti! davvero particolare anche il condimento!!
bravissima!
bacioni

mammafelice ha detto...

Grazie! :D

Mirtilla ha detto...

ma che delizia questa qui||

Erbaviola ha detto...

sembrano proprio ottimi, complimenti!! La tua fase 'pasta' sappi che è molto apprezzata dalla sottoscritta :D
(sono una pera, avevo postato il commento nel post precedente!)

Anonimo ha detto...

Ehm...
ma i legumi secchi? li macini da crudi per ottenere la farina?

mammafelice ha detto...

@Erbaviola: Thanks, allora ti dedico anche il prossimo post!
@Anonimo: sì, per macinarli devono essere secchi (altrimenti si impasta il mulino). So cosa stai pensando, ma l'ammollo? Ho usato apposta legumi piccoli come lenticchie e piselli per cui l'ammollo non è obbligatorio e che contengono meno fitati. Del resto anche la farina di ceci la si cuoce, ma non la si mette in ammollo. E' questo che ti incuriosiva? Ciao

baciuck ha detto...

Questa è una idea veramente geniale, da provare sicuramente la prossima domenica che resterò a casa.

mammafelice ha detto...

Grazie Baciuck, troppo buona ;)