lunedì 22 marzo 2010

Crema di cannellini con alghe dulse


Desideravo provare a dare un tocco di sapore “esotico” ad un classico tra i classici: la crema di fagioli cannellini.
I cannellini sono teneri, dal sapore delicato. Cuociono abbastanza in fretta (dopo debito ammollo, come sempre per i legumi secchi). La ricetta può essere personalizzata con più o meno spezie, soffritto, ecc.
In questo caso ho semplicemente messo a mollo per una decina di minuti una manciata di alghe dulse. Poi le ho strizzate e fatte saltare brevemente in padella con un filo d’olio. A parte ho fatto tostare un cucchiaio di semi di sesamo, che ho mescolato alle alghe a fine cottura. I più intrepidi possono friggerle le alghe! Io per le fritture sono negata...
Il sapore delle alghe trovo si sposi perfettamente con quello più delicato della crema e poi, fanno talmente bene che infilarle qui e là è un toccasana ;-)

3 commenti:

erbaviola ha detto...

gnam gnam sembra buonissima! io non sono una grande estimatrice dell'alga fritta, perde parecchio.. quindi direi: buona la prima!

Vale ha detto...

urca questa è una bellissima idea!!
la proverò sicuramente!!!

mammafelice ha detto...

@Vera: no? A me piace, ma friggere bene è veramente difficile. Comunque per fortuna le alghe le preferisco, in assoluto, nelle zuppe coi noodles ;-)

@Vale: grazie :-)