giovedì 11 ottobre 2012

Sugo crudo di peperoni

Quest'anno, complice l'estate calda, per la prima volta abbiamo avuto una piccola produzione di peperoni.
Appena colti erano davvero saporiti e ne ho spesso aggiunto nelle insalate miste o fatto contorni deliziosi semplicemente stufandolo con poco aglio.
Non ne mangiamo però in grande quantità (più che altro non troppo spesso) e quindi i peperoni belli gialli che non riuscivo a consumare al momento sono finiti con molta rapidità nel frullatore!
Per ogni peperone ho aggiunto uno spicchio di aglio, qualche foglia di basilico e prezzemolo se ne avevo, un pizzico di sale e pepe e un cucchiaio di olio evo.
Nulla di più facile.
Invasettato il tutto lo conservo nel congelatore ;-)
Ed ecco un sugo freschissimo, tutto crudo, ricco di vitamina C per l'inverno.
Accompagna splendidamente la pasta (magari con aggiunta di qualche seme oleaginoso sminuzzato), ma anche tutti i cereali in chicco. E l'abbiamo personalmente testato ed approvato sulle fette di polenta
 :-)
Così conserviamo un po' di sole per i giorni bui!

7 commenti:

Eduardo ha detto...

bell'idea! sabato faccio provvista di peperuns in farm serenity e poi congelo. grazie!

Marco Munari ha detto...

Che il peperone fosse una buona fonte di vitamina C, non lo ricordavo.
Peperone, aglio, basilico e prezzemolo? Sì, ho tutto in casa quindi approfitterò subito dell'idea.
Riesci a frullare senza aggiungere liquidi? Oppure usi il mixer?

Cristina ha detto...

sulla polenta??? Sono una grande fan della polenta e questo sugo sembra sposarsi alla perfezione.

Barbara C. ha detto...

io volentieri ma Maritino non vuol nemmeno sentire parlare di peperoni.
lo faccio per me sola così mi tolgo lo sfizio ^_^

Mamma Vegana ha detto...

La vit. C rimane anche se lo metti nel congelatore? Buono a sapersi!

Marco Munari ha detto...

Fatto, più volte, aggiungendo anche qualche goccia di limone ed un po' di prezzemolo.
Molto gradito da me, un po' meno dal mio piccolo, decisamente poco dalla moglie cui non piace l'aglio...

Isabella Elise Siciliano ha detto...

Scusate il ritardo :-P
La vitamina C è sensibile al calore ed all'aria, quindi al chiuso ed al freddo si conserva bene ;-)
E l'aglio, bè, se non piace l'aglio... si può omettere? Non so, io lo adoro :-D