lunedì 11 agosto 2014

Zucchine con Piantaggine e olive

Sicuramente chiunque di voi ha un orto (o amici con un orto) in questa stagione è carico di zucchine.
Zucchine chiare e scure, piccole o enormi.
Per fortuna sono buone, di sapore delicato e ottime per la salute!
Io le sto cucinando praticamente tutti i giorni, ma basta aggiungere qualche ingrediente selvatico per trovare sapori nuovi.
In questo caso ho aggiunto la piantaggine!  Per chi legge in inglese qui la pagina PFAF.

Il suo sapore leggermente agro e la consistenza più coriacea (come quasi tutte le erbe selvatiche) si sposa perfettamente con la dolcezza e morbidezza delle zucchine.
Il profumo di olive taggiasche deliziose, poi, completa il piacere!
Per una persona tagliuzzo un bel mazzo di piantaggine (come da foto, un mazzetto abbondante sono circa 50 grammi), una grossa zucchina, uno spicchio di aglio. Metto in tegame con un cucchiaio raso di olive taggiasche (olio compreso) e uno di salsa tipo shoyu (o tamari, quello che preferite, io ho usato salsa di lenticchie acquistata tramite GAS).
Far appassire il tutto e mangiare!

3 commenti:

Daria ha detto...

Grazie del suggerimento, la piantagine cresce rigogliosa nell'orto però la uso molto poco... ecco che mi hai fatto venire voglia di raccogliela!

ValeVico ha detto...

Amo la piantaggine...anche la forma delle foglie mi piace: la trovo elegante nel suo essere rustica. :)
Le olive taggiasche poi...ottimo abbinamento!!
Ma la salsa di lenticchie dove la trovi, di che azienda è? Anche io sono in un GAS e siamo sempre alla ricerca di nuove cose :)
Grazie!

Isabella Elise Siciliano ha detto...

@Daria: già. è davvero poco sfruttata :-)

@ValeVico: anche io la trovo bellissima <3
La salsa di lenticchie e di ceci (però non è che di sapore cambi molto rispetto a quella di soia eh!) l'abbiamo trovata presso l'azienda agricola Lolmaia :-)