venerdì 3 ottobre 2014

Raccolti d'autunno

Quest'anno non abbiamo fatto praticamente nulla nell'orto.
Per fortuna gli alberi sono perenni e le spontanee si donano naturalmente!
I paw paw piantati ormai da un po', si trovano bene, sono sempre sani e fanno frutto, e che frutti!
Poichè è finita la breve stagione dei mango siciliano, qui si compensa così: colazione con frullato di paw paw! Yum!

E siccome oltre alla frutta ci vuole un po' di verume, ci carichiamo di sali minerali con la regina delle erbe: l'ortica!
Non avevo tempo nè idee, così è stata semplicemente fatta appassire in padella a tempo di record, assieme a poche foglie di borragine.

L'autunno, complici le piogge (che qui non sono mai mancate, per la verità) e le temperature miti, regala una sorta di seconda primavera per la raccolta di erbe spontanee: nuove e tenere foglie di borragine compaiono qui e là, lcespugli freschi di ortica da cui raccogliere le cime, tarassaco di nuovo abbastanza tenero.
Non è mai troppo tardi o troppo presto per andar per campi e presto scriverò recensione del libro perfetto per mettere in cucina quanto raccolto :-D

3 commenti:

Marco Munari ha detto...

Dunque il frullato per la colazione sarebbe a base di paw paw e ortica+borragine appassite?
Perché non usarle direttamente crude? Sapore troppo forte?

Isabella Elise Siciliano ha detto...

ahahha no, mi sono resa conto di aver scritto malissimo.
L'asimina è finita nel frullato della colazione (anche stamattina ;-)), le ortiche hanno fatto da contorno a pranzo :-)

Marco Munari ha detto...

Ah, ecco!
Ad ogni modo qui a casa mia, spesso più le proposte sono strane e più funzionano, quindi un po' di ortica nella budwig posso provarla...