mercoledì 4 giugno 2008

Swizz cheez di noci



Ricetta tratta da “The ultimate uncheese cookbook” di Jo Stepaniak. Naturalmente mi mancava l’ingrediente principale! Sostituito con le noci, ma visto il successo del risultato finale...
Però, c’è sempre un però, la foto è a dir poco orribile perché qui continua a piovere e non c’è luce, inoltre la superficie liscia e lucida del formaggio vegan riflette perfino la lampadina a incandescenza che uso per sostituire il flash... Va bè, un disastro! E il colore: le noci sono buonissime, ma... Marroncine!
Nella ricetta originale si utilizzavano anacardi o noci del brasile spellate, immagino proprio per mantenere un colore da formaggio. Però, se il colore non è un problema, garantisco sul sapore!
Le unità di misura americane (in tazze e cucchiai, ecc), non sono indicative, ma precise. Una tazza mi pare siano 280 ml, un cucchiaio 15 e un cucchiaino 5ml. In ogni caso io non ho fatto le misure precise (ho usato proprio una tazza, un cucchiaio...), ma ho cercato di mantenere il più fedelmente possibile le proporzioni.
Ora, dire che assomigli di gusto al vero formaggio, è sicuramente falso, probabilmente anche perché le noci hanno un sapore decisamente più marcato rispetto agli anacardi. Ma buono è buono e lo si usa bene laddove si potrebbe usare il formaggio: io l’ho provato a dadini nelle insalate e tagliato a fette col pane. Veramente gustoso!
Ingredienti:
-1 e ½ tazza di acqua
-5 cucchiai di fiocchi di agar o 1 e ½ di polvere
-1/2 tazza di anacardi o noci del brasile spellate (o noci, aggiungo io!) tritate
-1/4 tazza di lievito alimentare in scaglie
-3 cucchiai di succo fresco di limone
-2 cucchiai di tahin
-1 cucchiaio di cipolla in polvere
-2 cucchiaini di mostarda di Digione
-1/4 cucchiaino di sale (o a piacere)
Preparazione:
Ungere leggermente un contenitore in plastica (con l’apertura più larga della base o comunque assolutamente non più stretta, altrimenti poi non potete tirare fuori il vostro formaggio!) e metterlo da parte.
In un pentolino unire l’acqua e l’agar e portare ad ebollizione, far cuocere a fuoco basso, mescolando di frequente, affinché l’agar si dissolva bene (5-10 minuti). Mettere il liquido in un robot con la lama per tritare ed aggiungere il resto degli ingredienti. Tritate a lungo, fino ad avere una crema liscia, raschiandola giù dai bordi se necessario.
Versare il composto nello stampo e riponetelo non coperto in frigorifero. Quando completamente freddo, coprite e lasciatelo in frigo molte ora, almeno tutta la notte.
Per servire, rovesciate il contenitore per fare uscire il vostro formaggio veg e tagliate a fette. Conservato in frigorifero si mantiene anche una settimana.

5 commenti:

marinella ha detto...

Ma che bella ricettina! mi hai messo proprio sulla voglia, mi chiedo già cosa verrebbe fuori con le mandorle ecc... mi hai aperto un mondo nuovo! grazie per quest'idea, mi devo procurare alcuni ingredienti, ma ci provo di sicuro. Il lievito in fiocchi, per cosa lo usi? serve anche per la panificazione? si tratta di un ingrediente che non ho mai usato anche se l'ho già trovato in varie ricette.

mammafelice ha detto...

Il lievito in scaglie non si usa per la panificazione e non fa lievitare (infatti possono mangiarlo, di solito, anche coloro che devono evitare i prodotti lievitati ecc...); è ricco di vitamine del gruppo B e si usa sopratutto perchè molto saporito! E' ottimo spolverato semplicemente sulla pasta, nelle insalate, sulle verdure... Provalo e fammi sapere!
Ciao

Azabel ha detto...

Interessante! Quel libro mi affascina molto, dici che vale la pena di acquistarlo?
Ciao!

mammafelice ha detto...

Ciao Azabel! E' sicuramente un libro che merita, perchè pieno di idee particolari e poco "usate". Allo stesso tempo io lo trovo, non so, un po' ripetitivo, nel senso che molte ricette sono veramente simili l'una all'altra... Poi diciamo che si "vede" il gusto americano in alcune ricette...
Però lo consiglio, io ho provato pochissime ricette fin'ora, ma tutte mi hanno decisamente soddisfatta!
Ah, io l'avevo trovato su Amazon, ma poi l'ho acquistato su Ibs che non ha spese di spedizione!!!

Azabel ha detto...

Grazie, sopratutto per il consiglio di IBS :)