giovedì 24 gennaio 2008

Marmellata di zucca; okara al curry

Ieri mattina sono andata al mercato al mio banco di fiducia, che vende frutta e verdure biologiche e locali.

Ha sempre poca scelta, ma questo mi ricorda di seguire le stagioni!

Ieri quel santo ragazzo del banco bio mi ha regalato mezza zucca, bella grande, perchè la buccia era già tutta molle e non poteva più venderla (ma l’interno era ancora bellissimo!).

Così arrivata a casa ho fatto la marmellata di zucca: 3 chili di zucca pulita a pezzetti, una manciata di chiodi di garofano ed una spolverata abbondante di cannella, 800 grammi di zucchero integrale di canna. Sembrava il pentolone fumante delle streghe!

La marmellata col profumo dei chiodi di garofano era buonissima!

Ho anche avanzato abbastanza zucca per fare un contorno alle erbe di provenza, semplicemente facendola andare con le erbette nel coccio.

Ho usato questa crema di zucca per accompagnare il mio okara al curry (ispirata dalla ricetta di Vera) che ho provato a cuocere in due modi: a polpette nel forno e tondo in padella a mò di frittata.

Ottimo!

Ho usato pari quantità di okara e di pane secco rammolato in acqua e sbriciolato con le mani. Ho aggiunto alla poltiglia un cucchiaio di semi di girasole, uno di lievito di birra in scaglie, uno di germe di grano e uno abbondante di olio extra vergine di oliva; poi, naturalmente, una bella spolverata di curry.

Impastato tutto e sistemato in forno a 200 gradi per mezz’ora dopo aver fatto delle pallottole.

Siccome mi avanzava una parte della poltiglia che non riuscivo a far stare sulla teglia, ho pensato di farla cuocere tipo omelette, in una padella unta.

Il risultato è stato davvero soddisfacente in entrambi i modi!

6 commenti:

Vera ha detto...

Marmellata di zucca? Meglio non farlo sapere a mia madre, già la vedo a rimestare nel pentolone stregato! :)

mammafelice ha detto...

:)
è buonissima!

LECARTEDIMAURI ha detto...

E IL DOLCE FREDDO DI ZUCCA NON LO HAI MAI PROVATO?è UN DOLCE CHE FACEVA LA MIA NONNA...LA RICOTTA LA MANGI?!?

mammafelice ha detto...

Non lo conosco!
La ricotta non la mangio più...
Ma perchè non mi scrivi la ricetta se te la ricordi? Magari è possibile rendere vegan il dolce! Dai dai che mi incuriosisce tantissimo!!!!
Mi dici come lo faceva tua nonna?
ciao

bettina ha detto...

ciao! ho appena scoperto il tuo blog! e sebbene io sia onnivora (o carnivora :P) ammiro chi decide di diventare vegetariano e addirittura vegano. Sinceramente non credo riuscirò mai a rinunciare del tutto a carne/pesce e soprattutto al formaggio e al latte...ma sono sempre alla ricerca di ricette per sostituire ogni tanto questi alimenti senza cadere in una dieta sbilanciata. penso proprio che qui troverò molte idee!! Inoltre sono quella della famiglia che spinge verso l'essere più green e mi pare che anche tu tenga molto all'eco-sostenibilità!
complimenti! betta

Isabella Elise Siciliano ha detto...

@Bettina: benevuta a bordo! Ridurre di motlo gli alimenti animali è già un passo importantissimo, non sminuirti e accogli con gioia ogni nuova ricetta o giornata senza cibi animali, la strada migliore è quella del non sentirsi privati, ma solo felici :-) Spero di leggere presto tue notizie!